Privacy Policy | Cookie Policy | Trasparenza | Codice Etico | Informativa al pubblico – Pillar III

EUROCQS, pubblicità trasparente

Eurocqs, pone la massima attenzione nella realizzazione delle sue campagne pubblicitarie mettendo sempre in primo piano la trasparenza e il rispetto per il cliente.



INTERVISTA SALVATORE GANGI

PRESENTAZIONE EUROCQS CARD

LEADERSHIP FORUM
SUMMER EDITION 2014

LEADERSHIP FORUM
WINTER EDITION 2014
INTERVISTA A SALVATORE GANGI





05 Maggio 2017 - Come riconoscere le Frodi Documentali.
Sessione Pratica per Agenti e Collaboratori a Leadership Forum del 23 maggio organizzata da Eurocqs


Frodi Documentali? La sfida crescente nella Cessione del V e soprattutto nel segmento dei Pensionati

Il come riconoscerle non è sempre così facile, Eurocqs organizza durante Leadership Forum di Roma il 23 maggio una sessione pratica su come difendersi dalle frodi insieme a uno specialista della Polizia Postale.




Ai microfoni di PLTV Salvatore Gangi, amministratore delegato di EuroCQS, anticipa gli argomenti che saranno oggetto della sessione.




Pubblicato su PLTV.it

05 Novembre 2016 - Salvatore Gangi, amministratore delegato Eurocqs: 'Ingrandiremo la rete e aumenteremo le filiali territoriali'


Il 18 ottobre abbiamo ricevuto dalla Banca d'Italia il via libera all'iscrizione al nuovo albo unico degli intermediari.
Per noi si tratta di un risultato estremamente importante, che abbiamo conquistato a prezzo di impegno e fatica e che ci fa sentire orgogliosi, soprattutto perché Eurocqs è una società che si regge sul capitale privato di due persone, senza partecipazioni da parte di banche o altri soggetti esterni.
Ora che abbiamo raggiunto questo traguardo siamo pronti ad accettare con rinnovata energia le sfide che il mercato ci pone davanti.
Salvatore Gangi, amministratore delegato di Eurocqs, risponde alle nostre domande sul piano industriale della società e sui progetti in cantiere per i prossimi anni.

Come è andato quest'anno? Che numeri farete?
Chiuderemo con circa 100 milioni di erogato, di cui 30 derivanti da erogazioni dirette e i restanti 70 dalla distribuzione di prodotti dei nostri partner, tra cui possiamo annoverare Santander, Ibl Banca, Futuro e Unicredit.

A quanto puntate da qui ai prossimi tre anni?
Nel 2018 puntiamo a raggiungere i 200 milioni di erogato, di cui il 60 per cento circa da erogazioni dirette.

State pensando di abbandonare la distribuzione di prodotti degli altri?
Assolutamente no, si tratta di un'attività che per noi resta fondamentale. Semplicemente aumenteremo le erogazioni dirette.

Questa crescita porta con sé un allargamento della rete?
Ovviamente si. Da sempre gli agenti rappresentano una delle parti più importanti della nostra società e del nostro progetto. Sono loro che materialmente si recano presso le amministrazioni con cui siamo convenzionati per offrire i nostri prodotti. La loro importanza, dunque, è centrale.
Al momento contiamo su una rete di 57 agenti, che dovrebbero arrivare a 100 entro il 2018.

Aumenteranno anche le filiali territoriali?
Si, alle attuali sei ne aggiungeremo altre cinque.

Su cosa intendete concentrarvi nei prossimi mesi?
Tutte le energie di Eurocqs saranno impiegate per supportare nel miglior modo possibile il lavoro della nostra rete e degli agenti che la costituiscono.
Per fare questo possiamo contare sul nostro dinamismo, la nostra professionalità e sulla lunga esperienza accumulata nel corso degli oltre venti anni in cui abbiamo fatto questo lavoro.

Come evolverà il settore dell'intermediazione del credito nel prossimo triennio?
Sicuramente si assisterà a una contrazione del numero di operatori.
Spero che questa riduzione non sia eccessiva perché la concorrenza è sempre positiva e spinge tutti i concorrenti a fare sempre meglio, portando a un vantaggio per i consumatori.
Una cosa che mi auguro è che gli iscritti al nuovo albo riescano a lavorare in sinergia, cosa che porterebbe vantaggi per tutti e contribuirebbe a creare un clima di lavoro favorevole per gli agenti.
Questo vale soprattutto per il settore della cessione del quinto, in cui siamo rimasti ormai in pochi a operare.







Pubblicato su SimplyBiz.eu

25 Ottobre 2016 - Eurocqs, prima ex 106 privata nell'albo di Bankitalia


Eurocqs è la prima ex 106 a capitale privato ad essere autorizzata all'iscrizione nel nuovo albo creato da banca d'Italia.
Il via libera è arrivato il 18 ottobre scorso e per Salvatore Gangi, amministratore delegato e azionista della società insieme alla moglie, è stata una soddisfazione.







Pubblicato su Milano&Finanza

18 Ottobre 2016 - Eurocqs SpA riceve l'autorizzazione per l'iscrizione al Nuovo Albo unico degli intermediari finanziari ex art.106 e segg. del TUB


Grandissima soddisfazione per Salvatore Gangi e per tutto il suo team. Il 18 ottobre 2016 Eurocqs ha ricevuto l'autorizzazione per l'iscrizione al Nuovo Albo unico degli intermediari finanziari ex art. 106 e segg. del TUB.

L'Amministratore Delegato ringrazia i membri del CDA e del collegio sindacale, tutto il suo staff, i suoi collaboratori e i dipendenti per l'impegno profuso nel raggiungimento di questo importante risultato.







Pubblicato su PLTV.it

03 Maggio 2016 - Eurocqs SpA: Iter iscrizione al nuovo Albo unico degli intermediari ex art.106 TUB

Si rende noto che, in relazione all'istanza di autorizzazione presentata alla Banca d'Italia ai fini dell'iscrizione della Eurocqs Spa nell'Albo Unico degli intermediari finanziari ex art.106 TUB, è stata ricevuta la conferma dell'avvio del procedimento da parte dell'autorità di vigilanza.

La Banca d'Italia entro 180 giorni a decorrere dal 10 febbraio 2016, analizzerà la documentazione e fornirà una risposta definitiva alla domanda d'iscrizione, come da iter autorizzativo, fatte salve le ipotesi di sospensione ed interruzione dei termini previsti dal vigente ordinamento. Eurocqs comunica che in questa fase l'iter autorizzativo non ha dato luogo a richieste d'integrazioni documentali.







Pubblicato su PLTV.it

2 Dicembre 2015 - LeaderShip Forum - Eurocqs eletta come miglior finanziaria non bancaria nella Cessione del V

Pubblicato su PLTV.it

25 Giugno 2015 - Eurocqs rispetta i piani, dal 23 giugno eroga direttamente i primi finanziamenti Cessione del V

L'attività di erogazione diretta da parte di Eurocqs era stata annunciata e presentata nei suoi dettagli a fine maggio durante la sua Convention in cui era anche stata comunicata la data di inizio entro giugno.
Eurocqs SpA da martedi 23 Giugno ha iniziato a deliberare i primi finanziamenti di "cessione del quinto" a marchio proprio.

Dopo un breve periodo di start up nel quale verranno lavorate pratiche di Filiale, il prodotto sarà disponibile per tutta la rete.

La percentuale di prodotto "diretto" rispetto a quello "intermediato" crescerà gradualmente, fino a rappresentarne il maggior peso a fine 2015.

Gli obiettivi principali che Eurocqs si pone per il prodotto a marchio proprio sono la snellezza nelle procedure e la rapidità in tutte le fasi del finanziamento, finalizzate alla maggiore soddisfazione della propria clientela e della propria rete distributiva.

Pubblicato su PLTV.it

23 Giugno 2015 - L' amministratore delegato di Eurocqs, Salvatore Gangi, firma il primo contratto.



16 Giugno 2015 - PLTV, in occasione del Leadership Forum Summer Edition, ha intervistato Salvatore Gangi, AD di Eurocqs,                               sulle novità introdotte nei primi mesi del 2015.

L'amministratore delegato, Salvatore Gangi, spiega come per Eurocqs si sia avviato un nuovo corso in seguito ad una ristrutturazione interna e importanti investimenti per rendere compliant la propria operatività..

Eurocqs: Ristrutturazione interna e importanti investimenti per rendere compliant la propria operatività sono stati necessari per avviare il nuovo corso della società. La parola a Salvatore Gangi, amministratore delegato Eurocqs.

Pubblicato su PLTV.it

29 Maggio 2015 - Mancano pochi giorni e EUROCQS entra nel mondo dell'erogazione diretta

L'altro ieri si è tenuta a Roma la convention di Eurocqs.
"Eurocqs entra nel mondo dell'erogazione diretta, un nuovo modo di lavorare".

All'evento hanno partecipato, la rete commerciale e una selezione di ospiti, per un totale di oltre 80 invitati. E' stata un'occasione importante per presentare e condividere le strategie e i progetti dell'azienda.

L'amministratore delegato Salvatore Gangi ha tracciato le strategie della società per il prossimo triennio, annunciando con particolare orgoglio che dal prossimo mese di Giugno Eurocqs spa inizierà ad erogare i primi finanziamenti di "cessione del quinto" a marchio proprio.

La convention è stata l'occasione per presentare alla rete le caratteristiche del prodotto diretto di Eurocqs e il valore aggiunto che se ne potrà trarre.

Gli obiettivi principali che Eurocqs si pone di ottenere con questa nuova propria gamma di offerta:

  • snellezza nelle procedure
  • rapidità in tutte le fasi del finanziamento
  • maggiore soddisfazione della propria clientela

Sono stati inoltre presentati diversi ed importanti accordi commerciali siglati da Eurocqs per favorire la propria rete nell' intercettazione di nuovi clienti.

Pubblicato su PLTV.it

22 Settembre 2014 - EUROCQS festeggia Euro 1 mld di produzione e svela piani ambiziosi per il futuro

EUROCQS spa, una delle realtà più riconosciute nell'ambito della intermediazione della cessione del V in Italia, guidata dall'amministratore delegato Salvatore Gangi, ha superato nel 2014 Euro 1 mld di produzione distribuita e liquidata dalla data del suo ingresso nel settore.
Gangi dichiara a PLTV che questo risultato è stato possibile grazie ai forti accordi di convenzionamento stipulati negli anni con i principali operatori finanziari del mercato italiano.
EUROCQS è un esempio di realtà solida nel panorama della intermediazione della cessione del V in Italia, grazie alla fidelizzazione della propria clientela e ad una gestione trasparente e professionale dell'attività che trova conferma nei suoi bilanci, da sempre solidi e mai in perdita.
Le strategie per il futuro prevedono entro la fine del 2014 la creazione di una linea di credito diretto, che, grazie alla concessione di plafonds, porterà all'attivazione del prodotto diretto per il perfezionamento di finanziamenti tramite la cessione del quinto dello stipendio e prestiti con delegazione di pagamento, in affiancamento ai prestiti personali già erogati con capitale proprio e alla distribuzione di prodotti di terzi.
Considerati questi importanti piani di sviluppo, Eurocqs ha intenzione di espandere la propria rete distributiva ricercando agenti su tutto il territorio nazionale.
Fra i propri piani per il futuro c'è anche la volontà di trovare un business partner istituzionale con il quale condividere il proprio percorso di costante crescita nel mercato Italiano.

Pubblicato su PLTV.it

10 Gennaio 2014 - Intervista a Salvatore Gangi, amministratore delegato EuroCqs:Nel corso di quest'anno affiancheremo all'attività attuale l'erogazione diretta di cessioni del quinto attraverso plafond bancari

Trentasettemilatrecentoventitre. è questo il numero di iscrizione nell'elenco ex 106 della Banca d'Italia di EuroCqs, società di intermediazione finanziaria specializzata nel perfezionamento di finanziamenti sotto forma di cessione del quinto stipendio e delega di pagamento, che opera finanziando in veste di mandataria e procuratore speciale dei maggiori istituti bancari presenti sul mercato e sul territorio nazionale. La nostra vision si fonda su una cultura imprenditoriale e operativa focalizzata sulla qualità dei servizi erogati ai clienti e sul monitoraggio della soddisfazione degli stessi al termine delle prestazioni e nel corso del tempo, spiega Salvatore Gangi, amministratore delegato della società. Ad agosto 2011 abbiamo conseguito la Certificazione ISO 9001:2008 del nostro Sistema di Gestione Qualità per il settore di competenza Ea 32, intermediazione finanziaria). Dal mese di dicembre 2011 è stato attivato il piano di implementazione del sistema di gestione aziendale. A maggio e giugno 2012 siamo stati sottoposti a ispezione da parte della Banca d'Italia con esito positivo. E a luglio abbiamo superato la verifica di conferma della certificazione ISO 9001.2008.

Qual è il vostro modello di business?
Attualmente eroghiamo direttamente prestiti personali e distribuiamo prodotti di terzi, quali banche e altre società finanziarie, in particolare cessioni del quinto. In futuro vogliamo puntare maggiormente all'erogazione diretta attraverso fondi propri e plafond bancari, senza tuttavia rinunciare all'attività di distribuzione, al fine di offrire alla rete agenti e al cliente finale il giusto prodotto sia in termini di pricing che di servizio.
Come è strutturata e organizzata la vostra rete?
La direzione generale è a Roma, mentre siamo presenti a livello nazionale con 6 unità locali a marchio Eurocqs e una rete di 60 agenti in attività finanziaria dislocati su tutto il territorio. Uno dei nostri obiettivi è quello di ampliare la rete di agenti per ottenere una maggiore copertura del territorio ed essere sempre più vicini al cliente finale.
Quali sono i vostri punti di forza?
In primo luogo una grande esperienza e capacità del back office di supportare la rete agenti sia in termini di consulenza che da un punto di vista strettamente operativo. A ciò si aggiunge una piattaforma informatica e tecnologica proprietaria, in continua evoluzione, che garantisce di stare al passo coi tempi, e soprattutto che assicura un elevato livello di sicurezza informatica nel trattamento dei dati e delle informazioni. Inoltre l'agente che ottiene il mandato di Eurocqs può usufruire dei prodotti finanziari delle principali banche che si occupano di cessione del quinto. Infine, allo scopo di raccogliere le richieste di finanziamento nell'ambito dei dipendenti statali, considerati dalle banche i migliori clienti per il mercato delle cessioni del quinto, abbiamo stipulato negli anni delle convenzioni con i principali sindacati del comparto pubblico offrendo ai dipendenti di tale settore delle condizioni riservate. Una parte dei nostri agenti è autorizzata a operare nell'ambito di tali convenzioni, ed ha l'opportunità di offrire la propria consulenza all'interno delle singole amministrazioni e quindi di incontrare la clientela direttamente sul posto di lavoro, instaurando così con i clienti un rapporto di conoscenza diretta e di reciproca fiducia. Nel corso del prossimo biennio intendiamo sviluppare e sottoscrivere nuove convenzioni con i sindacati del comparto pubblico e statale, anche al fine di offrire alla propria rete di agenti ulteriori opportunità commerciali.
Siete specializzati nella cessione del quinto. Si tratta di un prodotto che ha risentito della crisi meno di altri. Quali sono le vostre previsioni relativamente all'andamento del mercato nel prossimo anno? Ci sarà una crescita o la situazione rimarrà simile a quella attuale?
Nel 2014 prevediamo un trend in lieve ripresa per il comparto del credito al consumo. In particolare per il prodotto cessione del quinto la crescita dovrebbe essere più marcata. Immaginiamo che nei prossimi anni la cessione del quinto verrà erogata e distribuito sempre di più da società specializzate nel prodotto (106), mentre le banche tenderanno a vendere ai propri sportelli prevalentemente il prodotto di prestito personale. Per quanto riguarda i volumi da noi intermediati, prevediamo un incremento più sensibile, in considerazione di un importante piano pubblicitario previsto per il 2014 e al ridotto numero di competitor presenti sul mercato. Per il prodotto “prestito personale con mezzi propri Eurocqs si prevedono volumi in ulteriore crescita, in relazione alla scelta strategica di incrementare per i prossimi anni la percentuale di prodotti finanziati.
Come provvedete alla formazione dei vostri agenti e collaboratori?
Attraverso corsi di formazione periodici e di aggiornamento. Investiamo sulla professionalità e competenza del nostro staff e della rete di agenzie. Inoltre mettiamo a disposizione dei nostri partner corsi di formazione tecnica e manageriale, corsi di aggiornamento professionale corsi di marketing strategico e operativo al fine di trasferire al partner capacità commerciali, meeting organizzati in sede o nelle varie aree territoriali per condividere strategie di sviluppo.
Come vedete la figura dell'agente in attività finanziaria nei i prossimi anni?
L'agente in attività finanziaria è al centro dei nostri programmi, è la nostra interfaccia con il cliente finale e di fatto lo consideriamo una parte dell' azienda. Per noi è fondamentale contribuire a creare delle figure professionali intese come veri consulenti del credito. L'agente che lavora con la nostra società esercita la reale funzione di consulenza, ovvero aiutare il cliente a scegliere il miglior prodotto in base alle proprie esigenze.
Che anno è stato per voi il 2013?
Un anno impegnativo, che ha visto il concretizzarsi completo della riforma introdotta dal D.Lgs. 141, che ha portato radicali cambiamenti nella disciplina riguardante due categorie di professionisti presenti sul mercato del credito: gli agenti in attività finanziaria e le società di mediazione creditizia. Abbiamo avuto la conferma della fidelizzazione della nostra rete, con la sottoscrizione del contratto di agenzia monomandatario da parte degli agenti storici, ai quali si sono aggiunti un buon numero di nuovi agenti, i quali hanno individuato in noi l'azienda giusta in termini di stabilità e serietà ma anche la soluzione che gli permette di distribuire i prodotti finanziari delle principali banche italiane che si occupano di cessioni del quinto e prestiti personali, potendo così soddisfare il maggior numero di clienti possibile. In tema di produzione si è registrato un sensibile aumento sia delle erogazione dirette di prestiti personali che nei volumi del prodotto cessione del quinto.
Che anno sarà il 2014?
Nel corso dei prossimi 12 mesi ci proponiamo, anche in considerazione delle previste variazioni normative in materia, di affiancare all'attività attuale anche un'attività di erogazione diretta di cessioni del quinto attraverso plafond bancari, per il quale ad oggi sono in corso diverse trattative con diversi istituti di credito. Una volta ottenuto il funding, la misura e le percentuali delle attività intermediata e diretta dipenderanno fortemente dalle limitazioni imposte dalle normative e dalle possibilità che il mercato offrirà in quel momento. In ogni caso non vogliamo perdere la nostra anima di broker distributivo, caratteristica che in questi ultimi anni ci ha permesso di non soffrire troppo sia del sostanziale blocco dei plafond che della scomparsa dal mercato di alcuni dei partner committenti.

Pubblicato su SimplyBiz.eu


Eurocqs S.p.a. iscritta al n. 117 dell’Albo Unico tenuto da Banca d’Italia ai sensi dell’art. 106 del D. Lgs 385/1993 ( “TUB”) - Capitale Sociale € 2.040.000,00 interamente versato -
Via A. Pacinotti 73/81 00146 Roma - P.Iva 07551781003 - N. iscrizione RUI IVASS E000203387